Regione Veneto

EMERGENZA CORONAVIRUS: PROROGATA FINO AL 31 AGOSTO 2020 LA VALIDITÀ DEI DOCUMENTI DI RICONOSCIMENTO E DI IDENTITÀ AI SENSI DELL'ART. 104 DEL D.L. 18 DEL 17 MARZO 2020

Pubblicata il 19/03/2020

Si avvisa che il decreto legge 17 marzo 2020, n. 18 c.d. “Cura Italia”, al fine di evitare l’aggregazione di persone negli spazi degli uffici aperti al pubblico che non consentono di rispettare agevolmente una adeguata distanza interpersonale, con l’effetto di ridurre l’esposizione al rischio di contagio da COVID-19, ha previsto la proroga, al 31 agosto 2020, della validità dei documenti di riconoscimento e di identità di cui all’articolo 1, comma 1, lettere c), d) ed e), del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, rilasciati da amministrazioni pubbliche, scaduti o in scadenza successivamente al 17 marzo 2020.
 
I cittadini in possesso di documenti di riconoscimento o di identità scaduti o in scadenza successivamente al 17 marzo 2020 sono pertanto invitati a recarsi presso i competenti Uffici comunali solo successivamente al 31 agosto 2020 per procedere al rinnovo.
 
In ogni caso, l'Amministrazione ha sospeso il servizio durante tutto il periodo di emergenza definito dalle Autorità di Governo.
 
La validità ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento.
 
Il Sindaco
Gabriele Volponi

 


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto