Regione Veneto

Nota Gestione Ambiente su bollo in fattura TARI

Pubblicata il 11/02/2020

A seguito delle novità introdotte dal decreto del MEF del 28 dicembre 2018 (pubblicato nella gazzetta ufficiale n. 5 del 7 gennaio 2019) sulle modalità di determinazione e pagamento dell’imposta di bollo per le fatture (elettroniche e cartacee) e per i documenti fiscalmente rilevanti, le fatture delle utenze domestiche (cc.dd. "a tributo") di importo superiore ad € 77,47 conterranno € 2,00 di imposta di bollo per il 2019 ed altrettanti per il 2020 (per un totale di € 4,00 in più in fattura), in quanto operazioni fuori campo iva, escluse o esenti dall’iva, in base alla normativa.

Le fatture, peraltro di imminente emissione, nella parte del "dettaglio documento" riporteranno le seguenti note "imposta di bollo assolta in modo virtuale per l’anno 2019" con l’importo e "imposta di bollo assolta in modo virtuale per l’anno 2020" con l’importo, oltre che la nota "escl. art. 15" nel capo con il totale.

 

Categorie Rifiuti

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto